Siculiana, nuova evasione dal centro accoglienza Villa Sikania: scappano in 10

A Siculiana, in provincia di Agrigento, c’è stata la terza evasione nel giro di pochi giorni dal centro di accoglienza Villa Sikania. Una situazione decisamente imbarazzante considerato che era stata rafforzata la vigilanza.

L’ultima fuga ha riguardato una decina di migranti mentre appena tre giorni prima erano stati in 20 a scappare dal centro (cinque dei quali poi riacciuffati dopo un lungo inseguimento). L’ultima fuga ha provocato indirettamente il ferimento di uno dei poliziotti in servizio di vigilanza davanti alla struttura che si trova a pochi passi dalla strada statale 115: le condizioni di salute del poliziotto non sono serie ma l’uomo è stato comunque trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento.

Alla base della protesta dei migranti c’è il lungo periodo di quarantena al quale gli ospiti della struttura vengono sottoposti.

MORTO A PARTINICO IL BOSS GREGORIO AGRIGENTO

TRUFFA PER INTASCARE FONDI EUROPEI, 8 DENUNCIATI NEL MESSINESE

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 30 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI