Siculiana, tunisini in fuga dal centro d’accoglienza: cinque di loro già rintracciati

Caccia all’uomo a Siculiana, in provincia di Agrigento: venti migranti tunisini – secondo il report della prefettura di Agrigento -, sono fuggiti dal centro d’accoglienza Villa Sikania. Per rendere complesse le operazioni di ricerca i fuggiaschi si sono divisi in piccoli gruppi e stanno facendo perdere le proprie tracce disperdendosi lungo le campagne della zona.

Cinque di loro sono stati già rintracciati e uno di loro è ricoverato in ospedale per una frattura a un piede provocata durante la fuga. La struttura è presidiata da una quarantina di uomini delle forze dell’ordine e militari dell’Esercito.

All’inizio del mese, durante la fuga di un paio di migranti, un eritreo ventenne venne investito e morì sul colpo. Tre poliziotti finirono all’ospedale di Agrigento e l’automobilista, un trentaquattrenne di Realmonte (Ag), venne arrestato.

DROGA DALLA SPAGNA A PALERMO, NOVE MISURE CAUTELARI

PROVENZANO: “COL RECOVERY FUND IN ARRIVO 50 MILIARDI PER IL MEZZOGIORNO”

LA PROVOCAZIONE DI ORLANDO SU FB CONTRO GLI INCIVILI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI