Sparatoria a Belmonte Mezzagno, un uomo ferito a colpi di arma da fuoco

Un grave episodio di cronaca è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi a Belmonte Mezzagno, paese che si trova a pochi chilometri da Palermo. Un uomo di 45 anni, Giuseppe Benigno, è stato ferito da alcuni colpi di arma da fuoco. 

Al momento della sparatoria Benigno si trovava alla guida della propria Bmw a Belmonte Mezzagno. Due uomini in moto lo hanno avvicinato all’altezza di via Kennedy e hanno sparato: solo due colpi dei quattro sparati avrebbero raggiunto Benigno (uno alla spalla e uno al costato), ferendolo in modo non grave. Subito dopo è stato trasportato con urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Civico da alcuni familiari, ora ascoltati dagli investigatori.

L’uomo, imprenditore edile, non avrebbe precedenti penali, ma era già finito all’attenzione degli investigatori perchè autista del boss Filippo Bisconti, oggi collaboratore di giustizia. Bisconti venne accompagnato proprio da Benigno in un summit interprovinciale.

Le indagini sull’agguato sono condotte dai carabinieri del nucleo operativo: nei mesi scorsi ci sono stati infatti due agguati di matrice mafiosa (nel maggio scorso l’omicidio del commercialista Antonio Di Liberto; a gennaio quello di Vincenzo Greco, manovale di 36 anni).

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI