Sparatoria a Cinisi, due fratelli feriti a colpi di arma da fuoco: uno di loro è grave

Due fratelli sono rimasti feriti nel corso di una sparatoria avvenuta in piena notte a Cinisi (Palermo), nei pressi del distributore di benzina tra corso Umberto e via Venuti.

I due fratelli sono Roberto Bozzo, di 23 anni, e il fratello Emanuel, di 21: entrambi sono stati trasportati in ospedale a Partinico. Il più giovane è stato medicato a una gamba e a un piede; per il 23enne – ferito all’addome – si è reso necessario l’intervento chirurgico per danni al colon, con anche l’asportazione della milza (la prognosi è riservata).

Sul fatto indagano i carabinieri, che hanno visionato svariate immagini di videosorveglianza: prima degli spari, ci sarebbe stata una lite e una rissa a Terrasini; circostanze che spingono a ipotizzare un possibile agguato presso il distributore di benzina, dove i due fratelli si erano fermati insieme ad un amico. Le persone della zona affermano di non aver visto e sentito nulla

Per terra sono stati trovati alcuni bossoli, mentre è stata sequestrata l’auto con la quale Roberto Bozzo è stato portato in ospedale; la vettura ha un foro nella carrozzeria.

AMMINISTRATIVE IN SICILIA, URNE APERTE IN 42 COMUNI

MANLIO MESSINA DENUNCIA UNA PROPOSTA DI TANGENTE AL SUO SEGRETARIO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 9 OTTOBRE 2021

SICILIA IN ZONA BIANCA, COSA CAMBIA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI