Spari al peschereccio ‘Aliseo’, Musumeci: “Basta attacchi ai nostri pescatori”

“Basta attacchi ai nostri pescatori”. Questa la presa di posizione del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dopo l’attacco al peschereccio “Aliseo” in cui è rimasto lievemente ferito il comandante.

Musumeci afferma: “Non ne possiamo più di queste azioni di violenza delle motovedette libiche contro i nostri motopescherecci. Non è tollerabile che i pescatori siciliani debbano andare a lavorare nelle acque internazionali con l’incubo di finire arrestati, sequestrati o persino mitragliati, senza colpa alcuna”.

E il governatore incalza: “Non vorrei pensare che per Roma la legittima tutela di interessi economici con la Libia debba fare dei pescatori siciliani una sorta di carne da macello”.

LIBIA, SPARI A UN PESCHERECCIO. FERITO UN COMANDANTE: “MA STO BENE”

COVID, OGGI LA MAPPA DEI COLORI: LA SICILIA RESTA ARANCIONE?

COVID IN SICILIA, I DATI DEL 6 MAGGIO

PALERMO, CELEBRATI I FUNERALI DI CHIARA ZIAMI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI