Spiava e perseguitava la vicina di casa a Carlentini: divieto di avvicinamento per un 61enne

Un uomo di Carlentini (Siracusa) è stato indagato dai Carabinieri, che hanno notificato un’ordinanza di applicazione di misura cautelare, a causa di atti persecutori nei confronti di una vicina di casa.

Il 61enne era ossessionato dalla donna e quasi ogni giorno si recava nella sua abitazione per spiarla e compiere atti sessualmente espliciti di fronte ai suoi occhi. E’ stato quindi denunciato dalla vittima che era visibilmente scossa dopo gli avvenimenti.

Lo stalkeraggio, inoltre, proseguiva anche fuori dalle mura domestiche, con il soggetto che seguiva la vittima in giro per le strade e, in un’occasione, le aveva lasciato anche un biglietto nella cassetta postale con richieste volgari a sfondo sessuale. Emessa quindi un’ordinanza che prevede il divieto di avvicinamento per una distanza di almeno 200 metri.

RIAPRE IL PONTE CORLEONE A PALERMO, POLEMICHE

MESSINA, SCOPERTE DUE BANDE DI NARCOTRAFFICANTI: 21 ARRESTI, SEQUESTRATE ANCHE ARMI

ALCAMO, RACCOMANDAZIONI NEI CONCORSI PUBBLICI: 4 ARRESTI E 10 OBBLIGHI DI DIMORA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI