Strade delle Madonie, dalla Regione un progetto esecutivo per la Sp 8 e la Sp 58

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha annunciato un progetto esecutivo sulla viabilità per rimettere in sesto due arterie delle Madonie: la Sp 8 e la Sp 58.

Il progetto, già trasmesso all’ex Provincia di Palermo, riguarda alcuni tratti del piano viario compreso tra Caltavuturo e Sclafani Bagni. I lavori sono finanziati con un milione e mezzo di euro dal dipartimento regionale delle Infrastrutture, attraverso l’Accordo di programma quadro destinato alla viabilità della Sicilia. Prevedono il rifacimento della pavimentazione, il ripristino delle protezioni laterali, l’installazione di nuova segnaletica, oltre al rifacimento di alcuni muri di sostegno e alla sistemazione idraulica.

“Sulle strade di cui si è occupato – sottolinea il governatore – l’Ufficio progettazione della Regione Siciliana curerà adesso anche la direzione dei lavori. Intanto, agli enti locali continueremo ad offrire il supporto progettuale che ci richiederanno, per metterli nella condizione di non perdere preziosi finanziamenti e rispondere, in tal modo, alle legittime richieste che provengono dai cittadini ai quali bisogna sempre assicurare, nel più breve tempo possibile, servizi pubblici efficienti che si tratti di scuole, ospedali o impianti di smaltimento dei rifiuti”.
COVID, LOCATELLI: “I CONTAGI STANNO RISALENDO”

BAMBINO DI 2 ANNI RISCHIA DI ANNEGARE IN PISCINA

RECOVERY FUND ED AREE INTERNE: LA COESIONE SOCIALE COME METODO DI LAVORO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI