“Stranizza d’amuri”: aperto il casting in Sicilia per il film diretto da Beppe Fiorello

Si apre il casting di “Stranizza d’amuri”, il film ispirato alla storia del tragico delitto a sfondo omofobo avvenuto a Giarre il 31 ottobre 1980 (in cui morirono Giorgio Agatino Giammona e Antonio Galatola) e che è il primo lungometraggio che vede Beppe Fiorello nelle vesti di regista. Il film sarà prodotto da Ibla Film (www.iblafilm.it) e Pepito Produzioni (www.pepitoproduzioni.it) con il supporto di Rai Cinema; le riprese inizieranno a fine estate.

I personaggi protagonisti del film si chiameranno Nino e Gianni e per partecipare al casting si può inviare la candidatura all’indirizzo mail dacastingaperti@gmail.com . Per i due ruoli protagonisti si cercano ragazzi di età compresa tra i 18 e i 21 anni con determinate caratteristiche:

Per il ruolo di NINO: Capelli biondi/castano chiari, fisico asciutto da ragazzino, viso dai tratti delicati.

Per il ruolo di GIANNI: Capelli e occhi castani, tratti mediterranei, fisico asciutto.

Trattandosi di un film ambientato negli anni ’80 NON è possibile candidarsi se si hanno: tatuaggi molto grandi, piccoli interventi di estetica in volto, tagli di capelli contemporanei come rasature estreme.

Chi volesse proporre la propria candidatura può inviarci in un’unica mail il seguente materiale:
– Nome e Cognome del candidato
– Numero telefonico e email
– Data e Luogo di Nascita
– Luogo in cui si vive
– Altezza
– Due fotografie recenti in cui si veda bene il viso [no selfie, no occhiali da sole, no foto personali, no foto di scena]
– Piccolo video di presentazione (peso massimo file 5 MB)
– Stiamo cercando anche ragazzi alla prima esperienza ma se sei un giovane attore e vuoi candidarti specificalo e allega
anche il tuo CV artistico

Tutto il materiale deve essere inviato all’indirizzo mail sdacastingaperti@gmail.com e deve essere semplicemente ALLEGATO alla mail, non si accettano file inviati tramite Wetransfer / JumboMail / Google Drive etc.

ANCE SICILIA ALLA REGIONE: “SBLOCCATE I PAGAMENTI ALLE IMPRESE”

PALERMO, MURALES E ARTE CONTEMPORANEA PER LA LEGALITA’

PALERMO: DAL 30 APRILE SOLO BIGLIETTI “DIGITALI” SU AUTOBUS E TRAM

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI