ars passa la legge sulla composizione delle giunte ma senza quote rosa

Strategie antiCovid, bufera politica. “Il Cts non riferisce all’Ars”. “Nulla da nascondere”

Polemiche politiche a livello regionale sulla gestione dell’emergenza sanitaria e sulla mancata presenza dei componenti del Comitato Tecnico Scientifico ai lavori della Commissione Sanità dell’Ars. Le forze di opposizione attaccano l’assessore Razza che rispedisce al mittente le accuse.

Il caso è esploso in mattinata. Secondo i deputati Caronia e Pullara alcuni componenti del Cts hanno affermato di non poter partecipare su espressa richiesta dell’assessorato per la salute. Da qui l’accusa di “sapere quali siano i segreti che il Parlamento, e quindi i cittadini, non devono conoscere” e parlano di vicenda “grave e inaudita”.

Anche i deputati del M5S parlano di “qualcosa da nascondere sulla strategia AntiCovid” dicendo in una nota che “l’assessore Razza, che sul Cts non ha alcun titolo, ha addotto presunte ed ingiustificate ragioni di riservatezza”. “È un brutta pagina per il parlamento regionale siciliano che non può essere succube di un governo dispotico e autoritario, che pretende di imporre provvedimenti unilaterali e senza contraddittorio”.

Poi la spiegazione dell’assessore Razza: “L’intero Comitato tecnico scientifico non viene convocato in commissione parlamentare neppure dal Parlamento nazionale”.

L’audizione comunque ci sarà. In Commissione saranno presenti alcuni componenti tra cui il responsabile del Cts regionale. “Nulla da nascondere – chiosa Razza -, tutti gli atti del Cts siciliano sono sempre stati nella disponibilità di chiunque. Considerato il momento delicato che tutto il Paese sta attraversando, facciamo nostro l’appello lanciato appena poche ore fa dal presidente Mattarella ad una responsabilità collettiva e finiamola con polemiche senza senso che fanno male alla nostra comunità”.

Secondo i pentastellati la scelta di inviare rappresentanti in Commissione è stata presa dopo una mediazione del Presidente dell’Ars Micciché. “La cosa assurda – concludono i deputati M5S – è che Razza non ha poteri di gestione sul Cts, in quanto è Musumeci il commissario per l’emergenza Covid, e pertanto venga lui riferire in commissione insieme ai componenti del Cts”.

CRACOLICI: “AL PERSONALE SANITARIO NEMMENO UN EURO DI BONUS”

DIPENDENTI REGIONALI CONTRO MUSUMECI, RACCOLTA DI FIRME

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI