Stromboli e Ginostra, il Consiglio dei Ministri dichiara lo stato d’emergenza

Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato d’emergenza per Stromboli e Ginostra dopo le violente eruzioni che si sono verificate il 3 luglio e il 28 agosto causando anche un morto e danni anche a livello turistico per l’isola.

Il prossimo passo sarà la scelta di un Commissario che dovrà essere nominato dalla Protezione Civile Nazionale. “Il commissario – dice il portavoce di alcuni abitanti di Ginostra, Gianluca Giuffrè – dovrà predisporre un piano degli interventi urgenti volti al superamento del contesto emergenziale, da sottoporre alla Protezione Civile Nazionale.

Tale piano dovrà evidentemente essere predisposto tenendo debitamente conto della situazione di fatto nonché delle istanze avanzate e delle specificità riscontrate a livello territoriale”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI