coronavirus in sicilia i dati erano sbagliati