Martina Spinnato

  • Il nipote del bandito Giuliano va in carcere: è accusato di violenza sessuale

    Giuseppe Sciortino, 71 anni, nipote del bandito Giuliano, è stato oggetto di un provvedimento di custodia cautelare in carcere eseguita questa mattina dai carabinieri. Sciortino era dall’11 maggio agli arresti domiciliari: è accusato di violenza sessuale aggravata, truffa aggravata dalla condizione di minorata difesa delle persone offese, induzione, favoreggiamento...