ospedale Petralia

  • Covid, a Petralia “vaccinazioni sospette e favoritismi”: la denuncia della Cgil

    La Cgil Palermo, attraverso il proprio il segretario generale Mario Ridulfo, denuncia presunte “vaccinazioni sospette” e casi di favoritismo nella somministrazione dei vaccini all’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia: su 1.121 dosi inoculate fino al 21 gennaio, 333 sono finite sott’inchiesta del Nas perché non sarebbero state fatte alle categorie...