Antonio Tajani presenta il piano per il sud

Tajani presenta il “Piano per il Sud”, previsto mezzo milione di posti di lavoro in 3 anni

“Un piano per il Sud”: lo presenta in Sicilia il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, oggi, martedì, a Catania di mattina e a Palermo di pomeriggio in visita ufficiale.

Il piano prevede una dotazione di 20 miliardi di euro provenienti da Fondi europei per l’accesso al credito ed infrastrutture, capace di mobilitare 250 miliardi di investimenti e creare 500 mila posti di lavoro nei prossimi 3 anni. Un progetto ambizioso di cui si parlerà nel corso di un seminario dal titolo “Sicilia 2030: ripartiamo da un piano per le infrastrutture”, organizzato dalla Regione siciliana e dall’Università di Catania al Palazzo della Cultura di Catania al quale parteciperanno anche il presidente della Regione Musumeci, il sindaco di Catania Pogliese, rappresentanti di Cassa Depositi e Prestiti (CDP), Terna, Anas, Enel, Confindustria Sicilia e numerosi altri esponenti locali delle istituzioni, del mondo della ricerca e dell’impresa.

Tajani raggiungerà Palermo nel pomeriggio dove l’Assemblea Regionale Siciliana terrà una giunta regionale straordinaria a Palazzo dei Normanni. Tajani, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè e il Governatore Musumeci incontreranno la stampa alle 16.00.

Musumeci ha anche inviato a Tajani un messaggio di solidarietà dopo le minacce ricevute in seguito all’incontro avvenuto a Madrid con Lorent Saleh, oppositore del presidente Venezuelano Maduro. “A Tajani giunga la solidarietà del governo regionale e l’incoraggiamento a proseguire nelle battaglie per il rispetto della democrazia in quei Paesi nei quali vengono negati libertà e diritti. Ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero, ma non può essere consentito a nessuno di minacciare chi la pensa diversamente, trasformando soprattutto l’avversario politico in nemico”.

Categorie
politica
Facebook
Video

CORRELATI