blitz contro il clan cintorino 31 arresti sequestrata società di noleggio acquascooter

Taormina (Me), Rsa impiega 36 dipendenti in nero: multa da 130 mila euro

La Guardia di Finanza della Compagnia di Taormina ha scoperto una Rsa che impiegava, dal 2016 al 2020, 36 lavoratori in nero. Al datore di lavoro, che aveva regolarizzato solo 4 dei 40 dipendenti, sono state inflitte pesanti sanzioni.

L’uomo, che è stato denunciato, dovrà regolarizzare la posizione del personale attualmente impiegato in nero e pagare 130 mila euro di multa oltre alle somme dovute a titolo di ritenute fiscali e previdenziali.

I dipendenti irregolari hanno raccontato che veniva loro impedito di godere di riposi o pause durante l’orario di lavoro, anche di parlare tra loro, e veniva vietato di scambiarsi i numeri di telefono.

I dipendenti, che per contratto avrebbero dovuto guadagnare per 38 ore a settimane tra i 1.180 e i 1.400 euro al mese, lavoravano almeno 45 ore in sette giorni e prendevano 700 euro, indipendentemente dalle mansioni svolte e dal tempo lavorato.

PALERMO, FALSE ONLUS PER IL TRASPORTO EMODIALIZZATI: SEI ARRESTI

CORONAVIRUS IN SICILIA, IL BOLLETTINO DEL 18 NOVEMBRE

MESSINA, ARRESTATO IL LATITANTE GIOVANNI DE LUCA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI