Igor Gelarda - rifiuti

Tari in bolletta? Gelarda (Lega): “A Palermo sarebbe una trappola”

Dopo il canone, i palermitani (e non solo) potrebbero presto ritrovarsi anche la TARI in bolletta, rendendola così ancora più esosa.

La proposta è del sindaco Leoluca Orlando che, a nome dell’ANCI Sicilia, di cui è presidente, ha detto che “siamo costretti a fare questo dopo i tagli iniqui del governo nazionale che rischiano di mettere in ginocchio i nostri enti” e “perché non vogliamo aumentare le tassi locali, come ci consentirebbe la norma approvata nella Finanziaria nazionale”.

Nel capoluogo siciliano, tra l’altro, da giorni i palermitani sono costretti a vivere tra i rifiuti, soprattutto nelle periferie dove il 2019 è cominciato così com’è finito: i cassonetti sono sempre più traboccanti di immondizia, facendo così anche permanere i rischi igienico-sanitari, come sottolineato dall’Opinione in questo recente articolo.

Abbiamo, pertanto, contattato Igor Gelarda, consigliere comunale della Lega, nonché responsabile regionale agli enti locali del partito:

“Quanto sta accadendo a Palermo ha dell’inverosimile – ha dichiarato Gelarda – I cumuli e le muraglie di spazzatura stanno sommergendo la città. Ed è evidente l’abbandono totale delle periferie. Nonostante ciò, Orlando ha continuato a fare quello che aveva fatto in precedenza: curare piccole parti della città e ignorare i palermitani e il resto di Palermo. C’è chiaramente in atto un’emergenza sanitaria e il sindaco, come garante della sanità pubblica, ne è doppiamente responsabile. Abbiamo chiesto di creare un’unità di Crisi emergenziale e di rivedere completamente l’assetto della RAP”.

A proposito, poi, della proposta di fare pagare la TARI in bolletta, Gelarda ha detto: “l’idea non è sbagliata in senso assoluto. Ma, in una città come Palermo, può diventare una trappola. Infatti, siamo carenti nei servizi relativi alla pulizia delle strade. Si tratterebbe, pertanto, di un balzello a fronte del quale non avremmo alcun servizio. La lotta a chi non paga le tasse è importante ma lo è altrettanto la lotta a non garantisce i servizi essenziali, in questo caso il sindaco Orlando”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI