Tentato furto al Dante Cafè di Palermo, lo sfogo: “Ingenti i danni alla struttura”

“Siamo qua a scrivere questo post per denunciare anche socialmente quello che è successo questa mattina dalle 03:30 alle 04:00. Due uomini, di età probabilmente 30-40, hanno provato a scassinare la porta laterale del bar, angolo via Dante e Via P. Villafranca”.

Lo scrivono attraverso Facebook i proprietari del Dante Cafè, oggetto di un tentativo di furto durante la notte. Secondo quanto riportato nel post, “un uomo barbuto di carnagione bianca che indossava un cappellino con visiera scuro, una maglietta rossa, un pinocchietto lungo fino al ginocchio color verde militare e scarpe scure, ha tentato di aprire la porta con un oggetto che sembra essere un piede di porco”.

Ci sarebbe anche un complice. “Il secondo uomo, di carnagione nera, capelli con rasta lunghi fino alle spalle, maglietta bianca, pantalone scuro e scarpe Nike bianche, svolgeva il famoso ruolo del ‘palo’ all’angolo della strada accanto l’edicola”, si legge.

“Tutto ciò è avvenuto davanti alle nostre telecamere – prosegue il post -, le cui registrazioni sono già in mano alle autorità di competenza. Non sono riusciti ad entrare, ma hanno causato gravi danni alla struttura. Ci scusiamo per l’eventuale disservizio, ma questi eventi così negativi, tristi, scoraggianti e imprevisti, hanno avuto purtroppo la priorità. Non ci faremo abbattere perché il vostro supporto sarà la nostra forza”.

Foto credit: Dante Cafè Facebook

INCIDENTE A MARSALA, SCONTRO FRONTALE TRA UNO SCOOTER E UN FURGONE: MUORE UN UOMO

AUMENTANO LE TEMPERATURE IN ITALIA, EMERGENZA A PALERMO: BOLLINO ROSSO IL 18 AGOSTO

REGIONALI, PRESENTATI I CANDIDATI DELLA LISTA “SICILIA VERA”. DE LUCA: “GRAZIE MELONI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI