Terme di Acireale, assessorato: “Nessun dietrofront, i fondi sono stanziati nel Collegato”

“Nessun dietrofront del governo regionale. I fondi per la valorizzazione delle terme di Acireale sono appostati nel Collegato alla Legge di Stabilità”.

Così l’assessorato regionale all’Economia, guidato da Gaetano Armao, in merito alle notizie relative al taglio dei fondi previsti dal disegno di legge di Stabilità, esitato ieri notte della commissione Bilancio dell’Ars.

L’assessorato precisa che “si tratta dell’autorizzazione a contrarre un mutuo, affinché la Regione possa acquistare gli immobili ancora di proprietà della stessa società, per poi emanare un bando per la loro valorizzazione”.

“Il governo regionale – ha concluso una nota – rispetterà l’impegno che aveva assunto di procedere all’acquisto, tramite mutuo, degli immobili delle terme di Acireale e Sciacca e arrivare al bando nei prossimi mesi”.

Categorie
economia
Facebook

CORRELATI