Terrasini, la morte di Nepa diventa un giallo. L’autopsia: “Nessuna violenza”

Terrasini si interroga. La morte di “Mike” ha fatto scalpore ma adesso che il caso si tinge di “giallo” i sussurri sono sempre più frequenti. Com’è morto “Mike” Mercurio Nepa?

L’autopsia effettuata sul cadavere dell’italo americano di 84 anni ha confermato quello che era già palese dopo il primo intervento delle forze dell’ordine: non ci sono segni di violenza sul corpo. Si attendono adesso gli esami tossicologici ma la morte violenta al momento viene esclusa.

Le indagini dei carabinieri proseguono per cercare di comprendere cosa sia successo nell’abitazione in via Venezia, a Terrasini (Palermo). L’ipotesi della rapina finita in tragedia e della morte violenta, alla luce dell’autopsia, non regge. Ma l’ipotesi che sia morto per cause naturali contrasta con il fatto che la casa è stata trovata in completo disordine, proprio come se all’interno fossero entrati ladri o qualcuno in cerca di qualcosa.

Si scava dunque nel passato della vittima che aveva precedenti con la giustizia: era stato denunciato per usura ma poi assolto. Gli era stato anche restituito il patrimonio sottoposto a sequestro.

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI