Traffico di droga tra Sicilia e Germania, colpo al clan Rinzivillo: 11 arresti

Un duro colpo al clan mafioso dei Rinzivillo è stato assestato dagli agenti della Polizia di Stato di Caltanissetta e dai finanzieri del Comando provinciale di Roma, coordinata dalle rispettive Dda che stanno portando a compimento una operazione antimafia tra Italia e in Germania. Le ordinanze di custodia cautelare sono eseguite tra Colonia, Mannheim, Sicilia, Lazio, Campania e Umbria.

I reati contestati a undici persone appartenenti al clan Rinzivillo sono associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. I destinatari delle ordinanze sono: Salvatore Rinzivillo, 58 anni; Giandomenico D’Ambra, 47 anni; Marco Lazzari, 48 anni; Cristiano Petrone, 45 anni; Ivano Martorana, 37 anni; Riccardo Ferracane, 62 anni; Giuseppe Cassaro, 48 anni; Nicola Gueli, 36 anni; Salvatore Gueli, 43 anni; Gabriele Spiteri, 45 anni. Manca… all’appello ancora una persona.

L’organizzazione, secondo le indagini, si sviluppava sul fronte tedesco con una “cellula” composta da quattro persone che venivano “gestite” da Martorana. Sono emersi contatti con soggetti turchi di notevole caratura criminale, nonché con persone che hanno avuto rapporti con la ‘ndrangheta reggina.

L’operazione odierna è la naturale conclusione di una indagine che nel 2017 aveva prodotto 37 arresti e sequestri di beni per un valore di 18 milioni.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI