Tragedia a Giardini Naxos: è morto Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano

Il mondo dello sport piange oggi la morte di Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano e mondiale, che oggi ha perso la vita in mare, nelle acque di Giardini Naxos (Messina) dove si trovava in vacanza: avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 26 settembre.

La tragedia è avvenuta nell’area di Recanati, con Gimondi che avrebbe accusato un malore mentre si trovava in acqua per un bagno: le circostanze avrebbe reso inutile qualsiasi tentativo di soccorso. Oltre ai bagnanti e al 118 si è reso infatti necessario l’intervento della Guardia Costiera, incaricata degli accertamenti sull’accaduto.

Gimondi (professionista dal 1965 al 1979), nato a Sedrina (Bergamo) nel 1942, fuoriclasse completo, è uno dei sette corridori della storia ad aver vinto almeno una volta in carriera i tre grandi Giri: il Giro d’Italia (per tre volte, nel 1967, 1969 e 1976), il Tour de France (nel 1965) e la Vuelta a España (nel 1968); è stato campione del mondo a Barcellona nel 1973.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI