tragedia acireale ritrovata terza vittima

Acireale, recuperato il cadavere della terza vittima. Proclamato il lutto cittadino

È stato recuperato lunedì sera il corpo senza vita di Enrico Cordella, 22 anni, l’ultimo disperso della tragedia del 24 febbraio scorso a Santa Maria La Scala.

Il cadavere è stato localizzato da sommozzatori volontari e da pescatori a poche decine di metri dal lungomare di via del Mulino. La salma è stata recuperata dai sommozzatori dei vigili del fuoco del comando provinciale di Catania e portata a riva con un gommone dove alcuni familiari lo hanno identificato.

Il parroco del rione marinaro, don Francesco Mazzoli, ha benedetto la salma e ha dato l’estrema unzione a Enrico Cordella.

Le altre due vittime della tragedia, Margherita Quattrocchi di 22 anni e Lorenzo D’Agata, di 27 erano state recuperate all’indomani della tragedia a circa un miglio dalla costa.

I tre giovani si trovavano a bordo di una Fiat Panda posteggiata sul molo del porticciolo per guardare il mare mosso quando un’onda anomala ha trascinato l’auto in mare.

Il Comune di Acireale ha proclamato per domani il lutto cittadino. Nella sede comunale verranno esposte le bandiere a mezz’asta e si osserverà un minuto di silenzio negli uffici pubblici e nelle scuole. I funerali di Enrico Cordella si svolgeranno domani, mercoledì, alle 15.30 nella Basilica Cattedrale.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI