Tragico incidente a Enna, una donna di 30 anni precipita in un dirupo e muore

Tragedia a Enna. Graziella Santoro, giovane e brillante psicoterapeuta di Riposto (Catania), docente della Scuola Aleteia di Enna,  ha perso la vita la notte scorsa in seguito ad un grave incidente.

La donna di 30 anni si trovava in compagnia di alcuni colleghi quando sarebbe precipitata sul fondo di un dirupo in località Porta di Ianniscuro, ad Enna.

“Questa separazione, così prematura e inaspettata, ci sconvolge e ci fa interrogare sgomenti e perplessi, sul senso della vita e della morte – scrive il professore Tullio Scrimali, direttore della scuola Aleteia di Enna – . Ognuno dovrà trovare la propria personale risposta, nel suo cuore e nella sua mente. Graziella, però, vivrà in Aleteia per sempre perché le dedicheremo una classe a ricordo imperituro della sua meravigliosa presenza, come Allieva e come Docente. Ciao, Graziella”.  Tutte le attività delle Scuole Aleteia, in segno di lutto, sono state sospese.

SALVINI: “PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA LA LEGA CONTRIBUIRÀ AL BUON GOVERNO DELLA SICILIA”

BERLUSCONI: “SCHIFANI AUTOREVOLE, MUSUMECI DIVISIVO. PONTE SULLO STRETTO? LA SINISTRA LO BLOCCA”

CANICATTÌ (AG), INCIDENTE TRA SCOOTER GUIDATI DA DUE FRATELLI: 4 FERITI TOTALI, 2 RICOVERATI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI