Varrica

Tram a Palermo, M5S: “A rischio oltre mezzo miliardo del PNRR, intervenga Governo”

I parlamentari palermitani del M5S Adriano Varrica, Steni Di Piazza, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso e Aldo Penna hanno depositato un’interpellanza al presidente Draghi e al ministro Giovannini per chiedere di intervenire a salvaguardia dell’imponente finanziamento destinato al tram della città di Palermo nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Possibile la nomina di un commissario e l’attivazione dei poteri sostitutivi.

Nell’ambito del Pnrr è stato destinato a Palermo oltre mezzo miliardo di euro per il completamento del sistema tramviario, un finanziamento pubblico imponente con una scadenza temporale ben precisa che non consente alcun rallentamento”, dicono.

“Abbiamo sentito il dovere istituzionale di informare tempestivamente con un atto parlamentare il presidente Draghi e il ministro Giovannini dei rilevanti sviluppi di questi giorni – continuano – chiedendo loro di compiere ogni atto necessario a salvaguardare questo investimento per la città, anche attraverso la nomina di un Commissario”.

CALTANISSETTA, VIOLENZA SESSUALE SULLE DEGENTI IN OSPEDALE: MISURA CAUTELARE PER UN INFERMIERE

SCAVI CLANDESTINI, SEQUESTRATI OLTRE 11 MILA REPERTI ARCHEOLOGICI A CARONIA E SIRACUSA

GREEN PASS FALSI SU TELEGRAM, SCOPERTI GLI AUTORI DELLA TRUFFA: PERQUISIZIONI ANCHE IN SICILIA

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI