m5s accusa irregolari procedure del piano tram orlando blocchi tutto

Tram a Palermo, presentato ricorso. Giusto Catania: “I nemici della città sono sempre gli stessi”

Liberi professionisti, commercianti e presidenti di associazioni hanno presentato un ricorso al TAR contro le nuove linee del tram di Palermo che passerrano anche da via Roma e via Libertà, quindi in pieno centro.

Come si apprende da LiveSicilia.it, sarebbero una sessantina i ricorrenti, tra cui Marcello Robotti di Vivo Civile e Giovanni Moncada dei Comitati Civici, rappresentati dall’avvocato Carlo Pezzino Rao.

Oggetto del ricorso è la mancanza della Via e della Vas sul progetto preliminare e il Piano Triennale, riferito al 2018, se venisse sospeso tornerebbe in consiglio comunale dove, però, si dovrebbe discutere di quello del 2019.

Sull’argomento è intervenuto Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune a Palazzo dell’Aquila ed ex assessore comunale alla Mobilità: “A Palermo i nemici della città sono sempre dietro l’angolo e sono sempre gli stessi: una compagnia di giro che, puntualmente, tenta di ostacolare le scelte di mobilità sostenibile, boicottando pedonalizzazioni, zone a traffico limitato, tram”.

Catania ha aggiunto che “purtroppo dobbiamo fare i conti con gli inquinatori seriali, con coloro i quali pensano che l’automobile sia l’unico mezzo di trasporto possibile, con i sostenitori di una visione di città desueta. Il tentativo di bloccare la realizzazione delle nuove linee del Tram a Palermo è una scelta politica suicida che danneggerebbe l’economia, l’ambiente e la salute dei palermitani. Impediremo in tutti i modi che possano realizzarsi i disegni perversi dei nemici della città”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI