“Un calcio al bullismo”: oltre 200 studenti ed ex giocatori del Palermo presenti all’iniziativa

Si chiama “Un calcio al bullismo” l’iniziativa nata da un’idea dei consiglieri di circoscrizione e patrocinata dal Comune, che si è svolta alla scuola calcio dell’ex rosanero Ciccio Galeoto e che ha visto la partecipazione di oltre 200 studenti dell’istituto comprensivo dell’Arenella che frequentano le classi elementari e medie.

A contribuire all’iniziativa sono stati anche altri ex giocatori del Palermo (Ruisi, Bennardo, Gammicchia, Di Gaetano, Taormina) e di alcuni attori di Sicilia Cabaret (Clun, Lo Cicero, Fazio, Stancampiano e Accetta) che al termine della manifestazione hanno dato vita a una partita di calcetto.

La bella iniziativa, patrocinata dal Comune di Palermo, ha  l’obiettivo di avviare una forte sensibilizzazione sul fenomeno del bullismo che negli ultimi anni ha avuto una preoccupante diffusione. Insieme al preside Luigi Cona erano presenti anche il consigliere comunale Andrea Mineo e i consiglieri di circoscrizione Puma, Sandovalli e Scaffidi.

“Siamo contenti di avere centrato l’obiettivo – spiega il consigliere comunale Andrea Mineo – e di avere dato un fattivo contributo alla realizzazione di questa manifestazione. È importante che vengano veicolati i veri valori dello sport ed è importante che i ragazzi si siano divertiti e al tempo stesso abbiano mostrato grande attenzione alla questione del bullismo”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI