Vaccini a Palermo, Costa: “Slot per over 40 già occupati, c’è voglia di tornare a vivere”

A Palermo la campagna vaccinale per gli over 40 parte bene. A dirlo è il commissario Covid Renato Costa, che annuncia che i primi slot di prenotazione sono già tutti occupati (nel frattempo la Regione ha annunciato tre giorni di open day con AstraZeneca).

A margine della mostra fotografica di Igor Petyx “Risorgiamo Italia”, Costa sottolinea: “Anche senza gli open day Pfizer e Moderna l’affluenza è stata quella di sempre, con un’attesa di poco più di 20 minuti. Over 40? Le prenotazioni sono aperte e tutti gli slot già occupati. Riscontro che si abbassa l’età e soprattutto c’è la voglia di tornare a vivere”.

Sulla mostra, Costa dice: “Un’occasione per guardarsi indietro e capire che, pur ammaccati e feriti, siamo ancora interi. Il Coronavirus è arrivato come un’onda d’urto così violenta che siamo stati travolti senza accorgercene. È stata una rivoluzione assoluta. Ecco perché rivivere alcuni momenti di questa pandemia, che sembravano impensabili, è davvero emozionante. È la memoria collettiva, di una città e di un paese, che riaffiora piano, ci ricorda quanta strada abbiamo già percorso e che non possiamo fermarci adesso,

“Bisognava ricominciare da capo – ha detto Igor Petyx, presentando la sua mostra -. Dato che tutto era cambiato, quello che avevamo raccontato fino a quel momento non bastava più e doveva essere aggiornato. Le persone hanno dovuto imparare una nuova quotidianità fatta di distanze, mascherine, protezioni. Io, come gli altri colleghi, ci siamo sentiti investiti del dovere di raccontare questo cambiamento epocale dal lockdown alla ripartenza alla speranza dei vaccini. Era qualcosa che mi bolliva dentro e questo è un modo per restituire alla città la riserva di storie che mi ha regalato in questi mesi”.


GRAVE INCIDENTE IN CENTRO A PALERMO: MORTA UNA DONNA

SICILIA IN ZONA GIALLA, MUSUMECI: “IMPORTANTE MANTENERE LA PRUDENZA”

DROGA, SPACCIO DI COCAINA NELLE PROVINCE DI PALERMO E TRAPANI: 16 ARRESTI

SICILIA IN ZONA GIALLA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI