Vaccini antinfluenzali, in Conferenza delle Regioni rivisto l’accordo per la distribuzione

La conferenza Stato – Regioni ha approvato l’intesa per rivedere la quota delle dosi dei vaccini influenzali da destinare, da parte delle regioni, al sistema territoriale delle farmacie garantendo la possibilità di acquisto del vaccino da parte dei privati, con il governo che si è impegnato a reperire le dosi necessarie per coprire integralmente il fabbisogno delle regioni per le categorie fragili.

L’intesa che si è resa necessaria per prevenire la probabile concomitanza di circolazione del Covid-19 e dell’influenza stagionale.

La riunione è stata presieduta dal ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia, in collegamento con il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, i presidenti delle regioni e la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa.

La Conferenza ha anche preso atto dell’informativa del Ministro della salute sull’adozione delle misure di prevenzione messe in atto per lo svolgimento delle consultazioni elettorali del 20 e 21 settembre.

MALTEMPO A CATANIA, FORTI DISAGI IN TUTTA LA PROVINCIA

ALLUVIONE 2018, ARRIVANO I SOLDI PER PRIVATI E IMPRESE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI