Vaccini in farmacia, accordo anche in Sicilia: si parte dal 15 luglio

Adesso c’è il via libera definitivo. Dal 15 luglio anche in Sicilia, sarà possibile vaccinarsi nelle farmacie in virtù di un accordo sottoscritto dall’assessorato regionale alla Salute con Federfarma Sicilia e Assofarm.

Come riportato dal Giornale di Sicilia, le farmacie siciliane saranno dotate con tutti i vaccini disponibili ma l’intesa disciplina anche gli aspetti di natura economica: la remunerazione è 12 euro a dose, di cui sei come remunerazione aggiuntiva (per spese di trasporto, gestione delle prenotazioni, personale da impiegare per il servizio e in generale i vari costi extra da sostenere).

Non tutte le farmacie hanno aderito: su un totale di circa 1500 presenti al territorio, hanno aderito circa la metà.

INCHIESTA SULLA GOVERNANCE DI GIRGENTI ACQUE

ONDATA DI CALDO IN SICILIA

PALERMO, TRAFFICO IN TILT TRA RIPRESE E INCIDENTI

TURISMO IN SICILIA, -70% DI CONSUMI STRANIERI NEL 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI