Vaccini, la fondazione Gimbe: “Sicilia la peggiore d’Italia con gli over 60”

Lo sottolinea anche la fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale: i numeri del Covid scendono nel periodo 23-29 giugno ma la Sicilia detiene il primato negativo in Italia delle vaccinazioni agli over 60 in termini percentuali.

Gimbe riporta come la percentuale di popolazione in Sicilia con ciclo completo di vaccino si attesti al 29,4% (mentre un ulteriore 21,7% ha ricevuto la prima dose). Ma il dato degli over 60 siciliani è eloquente: il 23,8% di loro non ha ancora ricevuto almeno una dose. Si tratta del dato peggiore in Italia (e la media nazionale è al 13,3%).

Dati che vengono pubblicati nel primo di 4 giorni “open day” in Sicilia dedicati proprio agli over 60 e ai fragili: in tutti i punti vaccinali delle province siciliane, i soggetti fragili e a quelli di età pari o superiore a 60 anni potranno ricevere fino a domenica il vaccino Pfizer o Moderna senza prenotazione.

COVID, GIMBE: “ANCORA 7 MILIONI DI OVER 60 ESPOSTI A VARIANTE DELTA”

BONUS SICILIA – AREE URBANE, VIA ALLE DOMANDE: I TERMINI DEL BANDO

DISCOTECHE, NULLA DI FATTO: ANCORA NESSUNA DATA PER LA RIAPERTURA

VIADOTTO AKRAGAS, GLI IMPRENDITORI EDILI: “BASTA PASSERELLE ELETTORALI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI