Vaccini, Sicilia ultima regione d’Italia per somministrazioni su dosi consegnate

La Sicilia è l’ultima regione d’Italia per somministrazioni su dosi consegnate. Dai dati forniti dal Ministero della Salute, e aggiornati al 4 maggio, si evince che sull’Isola sono state inoculate 1.506.957 dosi su 1.923.625 consegnate; il rapporto è del 78,3%, il peggiore a livello nazionale.

Nelle ultime settimane, la Sicilia era stata al penultimo posto di questa “speciale classifica”. La Calabria, però, secondo l’ultimo aggiornamento dei dati, ha operato il sorpasso e ora la percentuale di dosi somministrate in Sicilia è la peggiore, ben al di sotto della media nazionale, che è dell’85.6%.

Va inquadrato anche in quest’ottica l’intervento del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che ha esteso la possibilità di prenotazione al vaccino anche per gli over 50. La campagna vaccinale in Sicilia, infatti, sembra essere arrivata a un punto di stallo e servono contromosse per non perdere il passo delle altre regioni. In Italia hanno ricevuto almeno una dose di vaccino 21.161.899 persone.

PALERMO, INCIDENTE VIALE REGIONE: MORTA ANCHE L’ALTRA RAGAZZA

I SUMMIT MAFIOSI CON IL BOSS CONDANNATO: 40 ARRESTI

ESPLOSIONE IN UNA MACELLERIA NEL CENTRO DI PALERMO: 8 FERITI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI