Vaccino anti-Covid, crolla il dato dei nuovi vaccinati: in due settimane -41%. In Sicilia…

Crolla il dato dei nuovi vaccinati in Italia. In sole due settimane, come evidenzia il nuovo monitoraggio della Fondazione Gimbe, si vede una riduzione del 41%, con solo poco più di 486.000 prime dosi effettuate dal 15 al 21 settembre.

L’esitazione vaccinale persiste negli over 50 e frena la vaccinazione nella fascia 12-19 anni. Al 22 settembre (ore 6.16) risultano consegnate 93,5 milioni di dosi di vaccini, il 75% della popolazione (44,4 milioni) ha ricevuto almeno una dose e il 69,8% (41,3 milioni) ha completato il ciclo. Continua però a scendere il numero di somministrazioni settimanali: sono state 1,48 milioni, ma di queste solo 486.000 erano prime dosi, “un crollo rispetto alla risalita di fine agosto (831mila)”.

In Sicilia, invece, secondo quanto riportato sul Giornale di Sicilia, sono state registrate circa diecimila vaccinazioni in più nelle ultime 48 ore. Lunedì e martedì, infatti, le dosi somministrate nell’Isola sono state 24.900 e 23.988, circa il 10 per cento in più rispetto alla media della settimana precedente

MAXI TRUFFE A ISTITUTI RELIGIOSI E CASE DI RIPOSO: DECINE DI INDAGATI 

MESSINA, TRUFFA AI DANNI DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

INCIDENTE A PALERMO, MUORE UN UOMO DI 62 ANNI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI