Vaccino anti-Covid, in Sicilia è boom di prime dosi: è la prima regione in Italia

La Sicilia è la prima regione d’Italia per numero di prime dosi di vaccino anti-Covid somministrate. Il dato, relativo alla giornata di venerdì, è di 8.795 fiale su un totale nazionale di 70.270. Dietro l’Isola la Campania con 8.681, la Lombardia 8.048, più staccato il Lazio con 5.913.

È chiaro, quindi, l’effetto del Green pass obbligatorio per i lavoratori. Se si guarda al dato settimanale, da lunedì a venerdì, in Sicilia sono state circa 45 mila le prime dosi somministrate, 10.000 in più rispetto alla scorsa settimana. Il numero di prime dosi ha sorpassato i richiami ma sono aumentati anche i tamponi effettuati.

A livello nazionale, invece, sono 87.479.306 le dosi di vaccino somministrate, l’87,7% del totale di quelle consegnate, pari finora a 99.708.104. Il totale delle persone con almeno una dose è pari a 46.188.091 (l’85,52 % della popolazione over 12), Mentre ad aver completato il ciclo vaccinale sono 43.820.971 persone (l’81,14 % della popolazione over 12).

DONNA SCOMPARSA NEL CATANESE, RITROVATO IL CORPO: IL FRATELLO SI ACCUSA DEL DELITTO

COMUNALI PALERMO 2022, LA LEGA FISSA L’OBIETTIVO. ANELLO: “SUPERARE IL 10%”

MAFIA, DURO COLPO AI CORLEONESI: SEQUESTRI E CONFISCHE DI BENI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI