Vaccino AstraZeneca, via alle redistribuzioni: la Sicilia “cederà” 50 mila dosi

Adesso c’è anche il via libera della struttura commissariale nazionale: nei prossimi giorni si procederà alla redistribuzione di decine di migliaia dosi di vaccino Vaxzevria (AstraZeneca) rimaste in frigorifero in favore delle regioni in cui i numeri delle somministrazioni di questo siero sono soddisfacenti.

Tra le regioni che “cederanno” vaccini c’è anche la Sicilia e con una quota rilevante: le dosi che la Regione Siciliana dovrebbe far partire sarebbero circa 50 mila (su 240 mila ancora da utilizzare). Il trasferimento dovrebbe partire domani, destinazione Puglia.

La redistribuzione avviene per prevenire il rischio che tali dosi diventano poi inutilizzabili. Su tutte spicca anche il Veneto, che è pronto a ricevere ben 135 mila dosi di AstraZeneca (25 mila dosi supplementari entro la prossima settimana, le altre 115 mila dosi il 25 maggio).

PESCATORI RICEVUTI ALL’ARS. MICCICHE’: “SITUAZIONE INSOSTENBILE”

OPERATORI NON VACCINATI E IRREGOLARITÀ: BLITZ NELLE RSA

COVID: I COLORI RESTANO, I PARAMETRI CAMBIANO

VACCINI COVID E LIEVI PATOLOGIE: ECCO L’ELENCO CON I CODICI ESENZIONE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI