Vaccino Covid, la Sicilia prova ad accelerare: i numeri della campagna di vaccinazione

La Sicilia era chiamata ad una accelerazione sul fronte della campagna vaccinale e per il momento l’accelerazione sembra esserci. L’Isola negli ultimi giorni è infatti tornata sopra la media nazionale per quanto riguarda le dosi somministrate a fronte di quelle consegnate. La media nazionale è dell’83,8%, la Sicilia è ora all’84,9% (appena tre giorni fa la Sicilia era invece sotto la media nazionale).

La Sicilia negli ultimi 7 giorni – dal 16 al 22 marzo, in coincidenza della sospensione di AstraZeneca – ha viaggiato ad una media di 15.095 dosi al giorno, con un picco di 18.893 il 20 marzo. Dal 9 al 15 marzo invece la media in Sicilia era stata di 12.489 dosi al giorno. Il maggiore “contributo” è del vaccino Pfizer, visto che negli ultimi 7 giorni si è andati quasi sempre oltre le 10 mila somministrazioni tra prime e seconde dosi (con diversi picchi oltre quota 14 mila); numeri che però sul fronte del vaccino Pfizer non si erano mai registrati in Sicilia sin qui.

Se la Sicilia ha dunque incrementato rispetto alla settimana precedente, lo stesso non si può dire – almeno in termini assoluti – per altre regioni che hanno complessivamente ricevuto un numero di dosi simile (tra le 700 e le 800 mila). Dallo stop precauzionale ad AstraZeneca in poi, regioni come Piemonte, Campania, Veneto ed Emilia Romagna hanno somministrato meno di prima. Le medie degli ultimi sette giorni sono:

Piemonte: 10.965 dosi al giorno

Campania: 11.347 dosi al giorno

Veneto: 13.364 dosi al giorno

Emilia Romagna: 13.223 dosi al giorno

Ma in queste 4 regioni c’è una differenza rispetto alla Sicilia ed è in termini di tipologia di vaccino: negli ultimi 7 giorni in queste 4 regioni, la somministrazione di dosi Pfizer è stata inferiore rispetto alla Sicilia ma molto più regolare nel corso delle settimane precedenti, mentre è stata mediamente superiore quella di AstraZeneca.

In termini assoluti: La Sicilia è 12esima per percentuale di dosi somministrate sul numero di consegnate, mentre è settima in altri tre parametri: numero assoluto di dosi consegnate (oltre 754 mila), numero assoluto di dosi somministrate (oltre 640 mila), numero assoluto di persone che hanno ricevuto prima e seconda dose e quindi sono effettivamente vaccinate (circa 193 mila).

FONTE DATI: Il Sole24 Ore / https://github.com/italia/covid19-opendata-vaccini

MUSUMECI: “IL PONTE SULLO STRETTO? UNA NECESSITA’. MA SUL RECOVERY…”

MAFIA, NOVE SOCIETÀ DELL’EX DEPUTATO NICOTRA IN AMMINISTRAZIONE GIUDIZIARIA 

“LA SCALA DEI TURCHI È PRIVATA”: ECCO IL PARERE DEGLI ESPERTI DEL GIP 

VACCINO ANTI-COVID, IN ARRIVO UN MILIONE DI DOSI PFIZER

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI