Via ai lavori sulla Catania-Gela, l’assessore Falcone: “Governo Musumeci vigilerà”

Parte il cantiere sulla Catania – Gela. I lavori di ammodernamento interessano i segmenti delle statali 192 “Valle del Dittaino”, 417 “di Caltagirone” e 117bis “Centrale sicula” che compongono questo tracciato, assai trafficato e vitale per un’ampia porzione della Sicilia. I lavori saranno eseguiti dalla rete temporanea d’imprese consortile Cogec (Lotto I), Consorzio stabile Medil (Lotto II) e consorzio stabile Valori scarl (Lotto III).

L’assessore Falcone ha commentato: “Dopo aver ottenuto da Roma le risorse necessarie per ammodernare questa arteria così essenziale, grazie all’impegno dell’Anas siamo riusciti a fare partire anche questi lavori, distribuiti su tre lotti funzionali da 30 milioni di euro ciascuno per riqualificare e mettere in sicurezza la Catania-Gela grazie alla sistemazione delle barriere, dell’illuminazione e delle rotatorie”.

“Gli interventi – ha aggiunto Falcone – saranno realizzati nel giro di un anno e sei mesi. Il Governo Musumeci sarà vigile, l’Anas ci ha garantito zelo, puntualità e diligenza anche da parte delle imprese esecutrici. Confidiamo nell’impegno di tutti”.

 


RAZZA INFORMO’ MUSUMECI: “PALERMO DEVE DIVENTARE ROSSA”. MA…

SCANDALO COVID IN SICILIA, LE INTERCETTAZIONI DI RAZZA

MUSUMECI: “FIDUCIA IN RAZZA E NELLA MAGISTRATURA”

“DATI FALSI SUL COVID IN SICILIA”: INDAGATO RAZZA, TRE ARRESTI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI