Viadotto Himera, Cancelleri: “Ritardi inaccettabili, incontrerò i vertici di Anas”

Per Giancarlo Cancelleri, viceministro delle Infrastrutture, “non è possibile” fare un confronto tra l’iter di ricostruzione del ponte Morandi di Genova, crollato nell’agosto del 2018, e quello del viadotto Himera sull’autostrada Palermo – Catania, che ha subito un cedimento nel 2015. Ciò “perché sono due iter normativi diversi”.

Per quanto riguarda la ricostruzione del viadotto sulla A19 “abbiamo sbloccato tutto – ha aggiunto il pentastellato – I soldi ci sono e li abbiamo dati all’azienda che sta temporeggiando nel montaggio del ponte: per me è inaccettabile, ho già concordato questa settimana di incontrare Anas e il contraente generale per fare con loro un discorso chiaro. Non possiamo finire in concomitanza col montaggio del ponte Morandi, dobbiamo finire prima per dare il messaggio che anche in Sicilia le cose si fanno e si fanno bene”.

Cancelleri ha poi aggiunto: “Spero ci sia una collaborazione da parte loro per dare risposte in termini di dignità un popolo che spesso si sente sbeffeggiato. Col rispetto di quanto accaduto a Genova, noi non possiamo sentirci da meno degli altri”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI