Video in spiaggia: denunciata Angela Chianello, quella del “non ce n’è Coviddi”

Sarà che “Non ce n’è Coviddì”, ma per la signora Angela Chianello ora c’è… la denuncia. L’ormai famigerata “signora di Mondello” (le cui dichiarazioni sono diventate virali sui social) è stata infatti convocata in commissariato dopo avere registrato, ieri mattina, un videoclip in spiaggia in cui canta e balla citando le ormai note frasi tormentone: “Non ce n’è, non ce n’è, non c’è niente” e ancora: “buongiorno da Mondello”.

La donna (41enne) e il suo agente/promter (36enne) sono stati denunciati, con l’accusa di avere organizzato uno spettacolo-evento pubblico in spiaggia, e dunque su area demaniale, senza le necessarie autorizzazioni rilasciate dalla questura. Viene contestata anche la violazione della vigente normativa di contenimento del contagio del virus Covid-19 (dal divieto di assembramento al tenere una  “manifestazione in forma dinamica senza osservare le distanze sociali prescritte e le altre misure di contenimento del contagio”).

Nelle immagini circolate sui social (anche queste diventate virali) si vede la casalinga palermitana in spiaggia – intorno alle 7 del mattino -, vestita di paillettes dorate e accompagnata da un gruppo di giovani (circa 20 persone), tutti senza mascherina “ed in violazione del prescritto distanziamento sociale”.

Nelle prossime ore potrebbero esserci sviluppi e possibili sanzioni. Chianello (che in pochi mesi ha aperto un profilo Instagram e già raggiunto oltre i 170 mila follower) è stata sentita dal vicequestore aggiunto Manfredi Borsellino.

ALLARME IN UN RSA DI PALERMO: 66 POSITIVI

PALERMO CALCIO: 7 POSITIVI. MA IL DERBY SI GIOCA

ORLANDO CHOC: “SI VA VERSO UNA STRAGE ANNUNCIATA”

UN NUOVO PARTITO E UNA NUOVA COALIZIONE DI CENTRO?

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI