Vigilia di Pasqua con lunghe code ai supermercati e posti di blocco agli svincoli

C’è un po’ più “movimento” in Sicilia in questo sabato di Pasqua. Com’era prevedibile, in fondo, dal momento che siamo alla vigilia di due giorni festivi e la gente si sta preoccupando di fare la spesa per un pranzo – quello di Pasqua – che nonostante l’emergenza sarà pur sempre un pranzo particolare.

Più gente nei mercati popolari e lunghe code all’ingresso di negozi alimentari – soprattutto rivendite di carne – nonostante il presidente della Regione abbia prorogato fino alle 23.00 la possibilità di restare aperti, proprio per cercare di diluire le code.

Le Forze dell’ordine stanno presidiando stamane le principale arterie stradali, posti di blocco sono stati istituiti agli ingressi autostradali e sulle statali per cercare di limitare gli spostamenti verso le seconde case di villeggiatura o altri comuni.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI