Villa Maria Eleonora, diventano 35 i casi di positività nella clinica palermitana (dati Asp)

Diventano 35 i casi di positività al coronavirus registrati nella clinica Villa Maria Eleonora che rappresenta il più preoccupante focolaio della città di Palermo e su cui l’attenzione è massima. Le positività riguardano complessivamente medici, infermieri e pazienti. Il dato è stato diffuso dall’azienda sanitaria provinciale.

Ieri sera due infermieri e un operatore socio assistenziale che lavorano nella clinica Villa Maria Eleonora sono stati trasferiti in isolamento nell’albergo San Paolo Palace di Palermo. Sono tutti e tre positivi.

Qualcuno è risultato positivo al secondo tampone. E’ il caso di una delle infermiere rimaste 72 ore di fila in clinica quando è scoppiato il focolaio. Ieri dopo l’esito del tampone ha dovuto lasciare la casa dove abita con il marito e due figli piccoli e trasferirsi nell’albergo Covid.

Anche un medico rimasto dentro la struttura per 72 ore di fila è positivo al Covid. Alla luce dei contagi sarà eseguita in questi giorni la sanificazione completa dei locali nella clinica di viale Regione Siciliana. Operazioni coordinate con l’Asp e la protezione civile regionale.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI