Vitalizi, la “provocazione” antidemagogia di Miccichè: “Proporrò la totale abolizione”

La provocazione arriva poco prima che prenda il via il tanto atteso dibattito all’Ars sulla situazione finanziaria della Regione. E Gianfranco Miccichè utilizza il linguaggio dell’ironia per affrontare il tema dei vitalizi pagati dalla Sicilia.

“Convocherò il Consiglio di presidenza e proporrò l’abolizione totale dei vitalizi. Visto che per il presidente Musumeci il taglio del 50% è poco vediamo chi vince in demagogia”.

Miccichè prosegue: “Così poi vediamo cosa succede con i ricorsi. Non sto scherzando, scrivetelo. Anzi, proporrò di abolire pure quelli, che non si chiamano vitalizi, dei nuovi parlamentari”.

Proprio ieri la commissione speciale per la riduzione dei vitalizi ha incardinato il testo di legge base che prevede un taglio lineare di circa il 9% con il ricalcolo contributivo. Il testo sarà esaminato dalla commissione, il 5 novembre, con gli emendamenti che devono essere presentati entro il 31 ottobre.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI