elezioni comunali ballottaggi comuni siciliani 12 maggio 2019

Vittoria (Rg), elezioni rinviate nei primi mesi del 2021 a causa dell’emergenza Covid

Le elezioni che si sarebbero dovute tenere a Vittoria (Rg) giorno 22 e 23 novembre sono rinviate ai primi mesi del 2021. La causa è il nuovo Dpcm firmato dal premier, Giuseppe Conte.

Nel testo, infatti, viene indicato che “in considerazione dell’emergenza Covid per l’anno 2020 le elezioni dei comuni i cui organi sono stati sciolti ai sensi dell’articolo 143 del testo unico di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, già indette per le date del 22 e 23 novembre 2020, sono rinviate e si svolgono contestualmente al turno ordinario di elezioni comunali del primo semestre 2021, mediante l’integrale rinnovo del procedimento di presentazione di tutte le liste e candidature a sindaco e a consigliere comunale”.

Le operazioni elettorali, in attesa di un provvedimento specifico, però, vanno avanti, con la presentazione delle liste ai fini dell’approvazione da parte della commissione elettorale.

Bisogna anche capire come sarà gestita la situazione, dato che la commissione prefettizia, reggente del comune da due anni, potrebbe ulteriormente allungare il mandato. L’alternativa potrebbe essere un commissario regionale nominato da Musumeci, visto che la commissione prefettizia rimane in carica per 24 mesi.

DPCM, ITALIA DIVISA IN TRE AREE: LA SICILIA SARÀ VERDE

ARRESTATI I FRATELLI TUTTOLOMONDO, CON LORO IL FALLIMENTO DEL PALERMO

CORONAVIRUS IN SICILIA, IL BOLLETTINO DEL 4 NOVEMBRE

 

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI