Ztl notturna a Palermo, la risposta di Catania: “Ordinanza è un atto dovuto degli uffici”

“Un atto dovuto e necessario alla predisposizione degli atti propedeutici all’attivazione della ZTL notturna per il 10 gennaio”. Così l’assessore alla Mobilità di Palermo Giusto Catania definisce la firma dell’ordinanza, rispondendo alle critiche giunte dall’opposizione in Consiglio Comunale.

L’assessore dichiara: “Gli uffici della Mobilità Urbana hanno semplicemente dato esecutività alla delibera della Giunta comunale del 24 dicembre. Il Sindaco ed io abbiamo confermato la disponibilità a partecipare ad una seduta del Consiglio comunale, prima dell’entrata in vigore dell’ordinanza, proprio per valutare gli orientamenti dell’Organo consiliare su una questione sensibile per la città”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI