quota-100

Quota 100: in Sicilia presentate all’INPS poco meno di 3 mila istanze

2.961 è il numero delle domande di pensione a quota 100 presentate fino a oggi all’INPS in Sicilia.

Il dato è stato aggiornato alle 19 di ieri – martedì 5 febbraio – comunicato dall’Istituto di Previdenza.

Nel dettaglio, 747 istanze provengono dalla provincia di Palermo, 659 da Catania, 415 da Messina; 252 da Agrigento, 249 da Trapani, 221 da Siracusa, 141 da Enna, 140 da Caltanissetta, 137 da Ragusa.

In totale, l’incidenza delle domande in Sicilia è pari a oltre il 10% del totale nazionale.

COS’È QUOTA 100 – Quota 100 comincerà a produrre i suoi effetti da aprile 2019, come si evince dal decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 17 gennaio scorso. Si stima che circa 300mila lavoratori potranno lasciare in anticipo il mondo del lavoro così da favorire il ricambio generazionale.

Possono beneficiare della misura tutti i lavoratori che hanno compiuto 62 anni di età e che hanno versato almeno 38 anni di contributi.

Quota 100 sarà valida da aprile 2019 a dicembre 2021 e sarà sostituita da quota 41 che permetterà di andare in pensione anticipata a prescindere dall’età anagrafica.

 

Categorie
economia
Facebook
Video

CORRELATI